Vai ai contenuti

Menu principale:

Sostienici !

Basta poco per aiutare i genitori di un bambino oncoematologico ad affrontare le lunghe degenze, fornendo assistenza in reparto e all'esterno, affinché non venga meno la speranza di un futuro normale.
Sì! Un futuro normale perché per un genitore di un bambino
oncoematologico la normalità è l'eccezionalità, il meglio che si possa sperare dalla vita. La nostra associazione ha bisogno dell'aiuto di tutti, anche del tuo.


Puoi collaborare con noi nei seguenti modi:

1) ISCRIVITI
   Tel. 06 61662289 - 331 4369311
   Tel. Segreteria: 06 616622896 (lun. - ven., ore 8:00 - 16:00)

2) ORDINA UN GADGET firmato Associavattini
   Visita la nostra VETRINA DEI PRODOTTI SOLIDALI e sostienici facendo un ordine, fra uno dei tanti articoli !

3) FAI UNA DONAZIONE
   - c/c postale n°29548005 intestato alla "Associazione DAVIDE CIAVATTINI ONLUS"
   - c/c bancario
iban  IT 94 J 05696 03211 000008029X79  
     Banca Popolare di Sondrio - V.le Cesare Pavese, 336

   -  Dona il 5x1000    (istruzioni)
     Se vuoi donare il tuo 5x1000 per aiutarci, ricordati di indicare
     il codice fiscale della nostra associazione, nella tua dichiarazione dei redditi,
     nell'apposito spazio riservato (vedi il fac simile)



IMPORTANTE
Qualora desideriate avere ricevuta da parte dell'Associazione, vi preghiamo di scriverci, allegando gli estremi del versamento effettuato e i dati dell'intestatario della ricevuta stessa.

ALTRI MODI PER SOSTENERCI?

Offri la tua disponibilità per attività di volontariato, oppure per sostenere le famiglie dei bambini ricoverati.
Svolgi incarichi per sostenere le finalità dell'Associazione (es., organizza manifestazioni per la raccolta di fondi), o per assistere le famiglie dei bambini malati, oppure per il disbrigo di pratiche amministrative presso le A.S.L. di competenza.

NOTA INFORMATIVA

Agevolazioni fiscali per le persone fisiche
Le donazioni effettuate in favore di una ONLUS - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, rappresentano, un risparmio fiscale per il donatore sempreché vengano effettuate a mezzo bonifico bancario, carta di credito (anche prepagata), bollettino postale o assegno bancario/circolare.
L'Art. 14 del Decreto Legge n. 35/2005 (convertito nella legge 80/2005) stabilisce che le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche in favore delle ONLUS sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.
In alternativa le persone fisiche possono detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato a favore delle Onlus fino a un massimo di euro 30.000 annui (art. 15, comma 1.1 del Dpr 917/86).
Per donazioni di importo maggiore la detrazione sarà comunque calcolata sulla cifra massima di euro 30.000.

Agevolazioni fiscale per le società.
Le donazioni effettuate in favore di una ONLUS - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, rappresentano, un risparmio fiscale per il donatore sempreché vengano effettuate a mezzo bonifico bancario, carta di credito (anche prepagata), bollettino postale o assegno bancario/circolare.
L'Art. 14 del Decreto Legge n. 35/2005 (convertito nella legge 80/2005) stabilisce che le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sul reddito delle società in favore delle ONLUS sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.
In alternativa per i titolari di reddito d’impresa resta ferma la facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 100 lettera H del TUIR secondo cui le donazioni non superiori a euro 30.000 possono essere dedotte nel totale mentre le donazioni superiori a euro 30.000 possono essere dedotte fino al 2% del reddito di impresa dichiarato.

Torna ai contenuti | Torna al menu